Ricetta: Fregola con vongole dell’Adriatico e totani

E’ molto simile al cous cous e arriva dalla Sardegna. La protagonista della ricetta di oggi è la fregola.

Il suo nome deriva dal latino ferculum, che vuol dire sminuzzare o frammentare, e potrebbe anche essere tradotto con la parola “briciola”.

Secondo alcune fonti storiche, l’origine di questo prodotto è antichissima e risale a più di mille anni fa. Non è però chiaro, se sia nato prima il cous cous o la fregola, quindi chi, abbia influenzato chi!

Oggi ve la proponiamo con vongole dell’Adriatico e totani. Un primo piatto fresco, profumato e molto saporito. Ideale per i periodi primaverili ed estivi.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato la fregola tradizionale artigianale di Eticalimenta.

Ingredienti per 4 persone

250 gr di fregola sarda

1 kg di vongole dell’adriatico

300 gr di totani freschi

300 gr di pomodori da salsa maturi

3 cucchiai di olio evo

1 spicchio d’aglio

prezzemolo

sale e pepe q.b.

 

Lavate bene le vongole sotto l’acqua corrente e spurgatele per un paio d’ore lasciandole a bagno in una ciotola con acqua e sale grosso.

Sgocciolatele, versatele in una casseruola ampia, coprite e tenetele sul fuoco vivace per pochi minuti fino a quando saranno aperte. 

Una volta pronte sgusciatele lasciandone qualcuna con il guscio intatto che userete per decorare il piatto. Filtrate il liquido delle vongole e mettetelo da parte.

Sbollentate per una trentina di secondi i pomodori in acqua in ebollizione, poi passateli sotto l’acqua fredda e pelateli. Successivamente sminuzzateli fino ad avere una polpa di pomodoro.

A parte realizzate un trito finissimo di prezzemolo fresco e aglio e fatelo appassire con olio EVO in una casseruola per qualche minuto.

Unite poi i pomodori, mescolate e dopo un minuto aggiungete 3 bicchieri d’acqua e il liquido delle vongole precedentemente messo da parte.

Lasciate sobbollire per 2 minuti e poi versate la fregola, mescolate e insaporite con un pizzico di sale e del pepe.

Lasciate cuocere per 15 minuti unendo le vongole precedentemente sgusciate solo all’ultimo minuto.

Quando la fregola avrà l’aspetto di una minestra semi-densa, servite decorando il piatto con qualche vongola ancora con il guscio.

 

Buon appetito!

Pubblicato da

Colleghi, compagni di viaggio, di esplorazioni e di vita. Lei (Silvia), foodie per vocazione, è affamata di creatività in qualsiasi forma e sempre pronta a sporcarsi le mani. Lui (Emanuele) si definisce un gourmant… passione smodata per il cibo e per il vino e per la Puglia, sua terra d’origine. Insieme, esploriamo, assaggiamo e scopriamo gli indirizzi giusti in cui mangiare (e bere!) in giro per il Mondo.

One thought on “Ricetta: Fregola con vongole dell’Adriatico e totani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...