la panzanella marchigiana

Come ogni ricetta tipica, ne esistono infinite varianti. Se poi sei in un territorio ricco di prelibatezze come le nostre Marche, puoi sbizzarrirti come più ti piace. L’importante è non cambiare l’ingrediente principale: il pane raffermo. Sì stiamo parlando proprio della panzanella. Un piatto estivo che adoriamo e che ci siamo divertiti a preparare a modo nostro, rendendolo ancora più gustoso. Come?

Arricchendolo con gli sfiziosi nodini di mozzarella fiordilatte TreValli, prodotti sui Monti Sibillini con latte 100% italiano.

Ma non solo. Oltre agli immancabili pomodori e cetrioli, abbiamo aggiunto anche altre due specialità della nostra Regione, ricca di gustosi tesori: la Pesca Saturnia e la Cipolla Rossa di Pedaso.

Così è nata una panzanella che combina in un unico piatto latticini, verdure e frutta. La panzanella marchigiana

Il risultato è un’insalata sfiziosa, fresca e buonissima in cui racchiudere tutti gli ingredienti che ami. Una ricetta con cui non ci si annoia mai, un po’ come nelle Marche, sempre pronte a sorprenderti con la sua varietà di bellezze naturali, sapori e prelibatezze. Scopriamo come prepararla.

Ingredienti per 4 persone

200 gr di nodini fiordilatte Bontà del Parco TreValli

3 pomodori maturi

3 cetrioli

250 GR di pane con crosta

3 pesche saturnia

1 cipolla rossa di Pedaso

aceto di vino

basilico fresco

olio evo

sale

pepe

1 limone Bio

origano

Procedimento

Marinate le pesche saturnia con olio sale, pepe e un goccio di limone. Coprite e lasciate riposare per 30 minuti. Nel frattempo tagliate la cipolla a listarelle e mettetela in una ciotola con mezzo bicchiere di aceto e mezzo bicchiere di acqua. Lasciatela a bagno per 30 minuti.

Nel frattempo tagliate il pane a pezzetti e tostatelo leggermente o in padella o in forno con un filo d’olio. Lavate i pomodori e tagliateli a metà per la loro lunghezza. Pulite i cetrioli e tagliateli a pezzettini.

Riprendete poi le pesche marinate, riscaldate una piastra e grigliatele per circa 30 secondi da entrambi i lati. Scolate le cipolle dall’acqua e aceto e mettete tutto in una ciotola. Condite con olio, aceto di vino, sale, pepe e origano. Lasciate riposare.

Quando gli ingredienti si sono insaporiti servite in un piatto da portata, aggiungendo i nodini di mozzarella Tre Valli.

Prima di servire, aggiungete qualche foglia di basilico fresco.

#Ad #BontàDelParco #Trevalli

Pubblicato da

Colleghi, compagni di viaggio, di esplorazioni e di vita. Lei (Silvia), foodie per vocazione, è affamata di creatività in qualsiasi forma e sempre pronta a sporcarsi le mani. Lui (Emanuele) si definisce un gourmant… passione smodata per il cibo e per il vino e per la Puglia, sua terra d’origine. Insieme, esploriamo, assaggiamo e scopriamo gli indirizzi giusti in cui mangiare (e bere!) in giro per il Mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...