Per una merenda tipica marchigiana: la Fattoria Fucili si racconta

Siamo tra i colli marchigiani, precisamente nella frazione di San Severino Marche, Agello, in provincia di Macerata, nell’ azienda agricola Fattoria Fucili. Una bella fattoria a conduzione familiare, in un posto mozzafiato.

Fattoria Fucili landscape

Oggi con il boom del cibo a Km 0, degli agriturismi, delle fattorie (vere o presunte), di tutto ciò che ci consente di mangiare sano, genuino e di avvicinarci alla natura, non potevamo non presentarvi Francesco e la sua Fattoria Fucili!

Francesco Fucili, è un ragazzo di 33 anni, che nasce e vive ad Agello di San Severino Marche. Imprenditore agricolo e già Presidente della Coldiretti Macerata, la principale Organizzazione agricola a livello nazionale e tra le prime a livello europeo.

Ciao Francesco, raccontaci cosa fate alla Fattoria Fucili.

La nostra azienda agricola “Fattoria Fucili”, come dice il nome è una fattoria, con laboratorio di trasformazione e punto vendita, in cui alleviamo, trasformiamo, produciamo e vendiamo direttamente i nostri prodotti: carni fresche suine e bovine e salumi della tradizione marchigiana prevalentemente stagionati, ma anche cereali per l’allevamento. Aderiamo inoltre al progetto nazionale di Coldiretti Campagna Amica.

Fattoria Fucili shop

 Cosa e chi “ospitate” nella Fattoria Fucili?

Nella nostra fattoria prima di tutto coltiviamo cereali, misti a foraggi e leguminose che utilizziamo per un buon 50% per l’alimentazione degli animali. Ma anche orzo, destinato prevalentemente ai bovini e suini, mais, favino, foraggio, erba medica, tutti utilizzati per l’allevamento dei nostri animali. Mentre l’altra parte delle nostre coltivazioni è destinata al mercato, come il grano duro e il girasole, che commercializziamo presso i consorzi agrari.

Fattoria Fucili 3

E come ogni fattoria che si rispetti abbiamo diversi allevamenti di animali. Quello prevalente è il suino. Poi abbiamo un allevamento di bovini di razza, prevalentemente marchigiana, che acquistiamo da allevatori di zona.

bovini_fattoria Fucili

Infine abbiamo anche conigli, polli e galline che utilizziamo per l’autoconsumo.

Fattoria Fucili

In fattoria c’è anche un piccolo vigneto, con cui produciamo limitate quantità di vino, utilizzato per la lavorazione delle carni che diventeranno salumi, in quanto sterilizzante.

Non tutti i ragazzi sarebbero rimasti in un piccolo paesino a fare l’imprenditore agricolo. Cosa ti ha spinto?

In primis la passione e poi le prospettive che noi giovami, già qualche anno fa, avevamo di fronte. Il lavoro iniziava a diminuire anche per i ragazzi laureati e quindi ho pensato di investire nell’ attività agricola di famiglia, decidendo di rimanere a vivere nella bellissima campagna della provincia di Macerata, nelle Marche. C’è però da dire che la passione per questa attività, l’ho sempre avuta, sin da quando ero piccolo.

Qual’ è stato il Food Trip che ti ha fatto intraprendere questa attività?

Sicuramente la passione e la voglia di seguire le tradizioni di famiglia. Mio nonno era norcino, realizzava salumi per tutto il vicinato ed è riuscito a trasferire questa sua passione a me e a mio padre.

La passione per questa attività artigianale e per la storia del prodotto stesso. Infatti non abbiamo fatto altro che continuare la tradizione della nostra famiglia, ma anche quelle di tutte le famiglia contadine del nostro territorio: quella di fare la cosi detta “pista”, cioè di lavorare il maiale in casa per ottenere carni e salumi.

La scelta di intraprendere questa attività è stata anche una scelta puramente imprenditoriale. Inizialmente vendevamo carne bovina, senza occuparci della trasformazione. Poi una decina di anni fa, il mercato delle carni ha subito un momento di forte crisi, a causa dello strapotere delle grande distribuzione e anche le nostre vendite sono diminuite. Ciò ci ha dato la spinta per ampliare il nostro mercato, realizzando anche salumi. Per me e la mia famiglia è stata una scommessa, che ha rappresentato un ingente investimento: dal 2005 abbiamo convertito il nostro allevamento di bovini, in prevalenza suini, anche se continuiamo ad allevarli, per vendere la loro carne direttamente al pubblico, attraverso la formula dei pacchi famiglia, presso il nostro punto vendita.

Sin dall’inizio la nostra idea era quella di concentrare la nostra attività solo sulla vendita diretta. Ci siamo fatti conoscere al pubblico partecipando a fiere e manifestazioni, riuscendo a creare una rete di clienti ampia, che oggi viene direttamente  nella nostra fattoria, per acquistare i nostri prodotti.

E ne siamo veramente molto soddisfatti! Anche se purtroppo, preferendo mantenere degli elevati standard di qualità, più che quantità dei nostri prodotti, non riusciamo ancora a far fronte a tutte le numerose richieste.

Come funziona l’offerta dei pacchi famiglia della Fattoria Fucili, per acquistare le carni da voi prodotte?

Consiste nel macellare un animale solo quando è stato venduto interamente. Questo ci permette di offrire ai nostri clienti un vasto assortimento di tutti i tagli dell’animale con un pacco che comprende in media 15 kg di carne.

Ogni pacco viene assortito allo stesso modo, selezionando con cura i pezzi, in modo da avere una distribuzione equa dei tagli, tra i vari clienti. Nel nostro “pacco famiglia” a differenza del gruppo d’acquisto, organizziamo noi gli acquirenti e li mettiamo in contatto tra loro. Ogni famiglia ci contatta singolarmente e quando tutto l’animale è stato venduto e i pacchi sono pronti, li ricontattiamo per il ritiro. Si tratta di carni scelte tutte senza osso. In media il pacco da 15 kg costa sui 180 euro.

 Tra i salumi della Fattoria Fucili, qual è il più apprezzato?

Sono tutti molto apprezzati, dal ciauscolo morbido al salame lardellato, al salame della fattoria, un ciauscolo molto magro con solo sale pepe.

Fattoria Fucili

Ma anche le lonze, lonzini, capocolli, prosciutti, culatelli, fiocchi e fiocchetti.

Fattoria Fucili

Ma quello che piace di più è sicuramente il salame di fegato! Che forse non tutti conoscete ma è molto apprezzato, soprattutto dai turisti che durante il periodo estivo, quando sono in vacanza tra i colli marchigiani, fanno delle vere e proprie scorte per l’inverno. Siamo molto felici del riscontro che stiamo avendo, perché ci impegniamo costantemente a salvaguardare la qualità di produzione di questo prodotto.

Una “chicca” culinaria della Fattoria Fucili?

La tradizione contadina marchigiana è ricchissima di ricette enogastronomiche. Ma concentrandoci sulla nostra materia prima che è il suino, vi propongo una ricetta con cui recuperare l’osso del prosciutto: l’insalata di carne.

Per l’insalata di carne è necessario quindi un osso del prosciutto dissossato. Fatelo bollire, con sedano, carote e cipolla. Una volta cotto, separate la carne dall’osso. Tagliatela in piccoli pezzi e miscelatela con olive, pomodorini, rucola e tutto quello che offre l’orto.

Credo sinceramente che quelli della Fattoria Fucili siano i salumi più buoni mai assaggiati, quindi cosa aspettate a farci un salto per fare un pò di sano e genuino shopping, o solamente una buona merenda marchigiana (solo su prenotazione)?!

For Your Information

Azienda agricola “Fattoria Fucili”

Agello 7, San Severino Marche (MC)

Tel. 0733/635132

mail. francesco.fucili@alice.it

Facebook: Fattoria Fucili

Pubblicato da

Colleghi, compagni di viaggio, di esplorazioni e di vita. Lei (Silvia), foodie per vocazione, è affamata di creatività in qualsiasi forma e sempre pronta a sporcarsi le mani. Lui (Emanuele) si definisce un gourmant… passione smodata per il cibo e per il vino e per la Puglia, sua terra d’origine. Insieme, esploriamo, assaggiamo e scopriamo gli indirizzi giusti in cui mangiare (e bere!) in giro per il Mondo.

One thought on “Per una merenda tipica marchigiana: la Fattoria Fucili si racconta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...