Arriva la base per la pizza bio e Made in Marche

Anche quest’anno abbiamo partecipato con molto piacere a #ripartidaisibilliniexperience2. Un progetto nato nel 2016 per supportare e coinvolgere territori e attività dei Monti Sibillini rimaste colpite dal terremoto. Stavolta abbiamo avuto il piacere di trascorrere un weekend tra forni, farina e l’ospitalità dell’Azienda agricola biologica Le Basi per scoprire un prodotto davvero unico…

Riparti dai Sibillini è un progetto che si svolge durante un weekend toccando tappe differenti. Ognuna con il suo team di esplorazione. Il nostro aveva questa formazione: Foodtrip and more e TRIPPAdvisor.

Destinazione: Camerino e l’azienda agricola biologica LE BASI.

Missione: Scoprire la loro storia, il loro modo di lavorare e soprattutto di che pasta sono fatte le loro basi per la pizza.

Dici basi e inevitabilmente pensi a quelle proposte da tutti i supermercati nei banchi surgelati. Invece no, tutt’altro!

O meglio. La comodità di avere una base per la pizza pronta all’uso e da condire come più ti piace è la stessa. Cambiano però decisamente la modalità e le materie prime con cui viene realizzata.

Anzi è tutta un’altra storia!

Nessun ingrediente segreto, ma…

Acqua, farina, sale, olio EVO e 1/1000 di lievito per un impasto certificato bio. Ma anche amicizia, sogni e amore per la terra in cui hai scelto di vivere con la tua famiglia, che seppur ferita duramente non cambieresti con nessuna al mondo.

Questi sono gli ingredienti che rendono così speciale il progetto dell’Azienda agricola biologica Le basi.

Certo, anche il destino ha avuto la sua parte. È opera sua se diversi anni fa Paolo e Marco, i fondatori de Le Basi si sono incontrati proprio qui in località Servole, ai piedi di Camerino.

Il primo ristoratore ed esperto panificatore, l’altro erborista e proprietario di un’azienda agricola. Insieme hanno deciso di aprire un nuovo capitolo della loro vita e di dedicarlo a creare impasti bio per una pizza di qualità.

Quattro impasti, tutti biologici

Oggi utilizzando solo grano biologico locale, preparano ogni giorno quattro impasti diversi tra grano duro, canapa, multicereale e farro. Così nascono le loro basi per pizze biologiche preparate a mano da Paolo e Marco, poi precotte e confezionate sottovuoto, da conservare in frigo per al massimo trenta giorni o in freezer per una durata più lunga.

Perfette per ristoranti e pizzerie, ma anche da gustare a casa.

Pochi minuti in forno a 200° e avrete una pizza super fragrante, altamente digeribile e profumata da condire come più vi piace.

Perché mentre qualcuno ai piani alti ha deciso di restare a guardare, qui tra le ferite del terremoto c’è chi nonostante tutto continua a credere nei suoi sogni e negli ingredienti che rendono così uniche le nostre Marche. ❤️

Se siete curiosi di assaggiare le basi per la pizza bio Le Basi potete trovarle nei seguenti locali:

Oppure potete contattare direttamente Paolo e Marco chiamandoli al 338 660 1143

Pubblicato da

Colleghi, compagni di viaggio, di esplorazioni e di vita. Lei (Silvia), foodie per vocazione, è affamata di creatività in qualsiasi forma e sempre pronta a sporcarsi le mani. Lui (Emanuele) si definisce un gourmant… passione smodata per il cibo e per il vino e per la Puglia, sua terra d’origine. Insieme, esploriamo, assaggiamo e scopriamo gli indirizzi giusti in cui mangiare (e bere!) in giro per il Mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...