Il primo itinerario di FoodTrip ad Amsterdam: il quartiere Nieuwmarkt

Come molti di voi sapranno (o forse no), FoodTrip and More da qualche settimana si è trasferito ad Amsterdam.

Non potevamo non “setacciare” per voi un po’ di posticini interessanti da visitare magari quando siete in vacanza qui, da aggiungere ai classici itinerari che trovate in qualsiasi guida di viaggi.

Amsterdam è la città ideale per esplorare e gironzolare tra i vicoli, i quartieri, i canali e i bruin cafè.

Il nostro primo itinerario ad Amsterdam parte dal quartiere di Nieuwmarkt, una delle zone più vecchie di Amsterdam, dove culture, stili, sapori, odori diversi si mescolano insieme, mettendo in risalto come la diversità sia parte integrante della capitale olandese.

Nieuwmarkt è il quartiere di uno (dei tantissimi) famosi mercati di Amsterdam: Il Waterlooplein, il nostro punto di partenza.

  1. WaterlooPlein (www.waterlooplein.nl; 9-17 lun-sab)

Un tempo nota come Vlooienburg (Città delle pulci), la piazza ospita un mercato all’aperto di vestiti vintage, attrezzi e suppellettili varie, aperto tutti i giorni tranne la domenica. Aguzzate la vista quando siete qui e accaparratevi l’oggetto vintage che più vi piace a ottimi prezzi.

Waterlooplein market

Dalla piazza di Waterlooplein, attraversate il canale Zwanenburgwal e proseguite dritto per Stalstraat.

canale Zwanenburgwal

Qui siamo stati incuriositi da un negozio di design il Droog Store e da un negozio dove realizzano delle dolcissime e profumatissime caramelle il Papabubble.

  1. Droog Store (www.droog.nl; Stalstraat 7b)

Meraviglioso negozio di design di una raffinata azienda di Amsterdam, che ospita creazioni di tantissimi designer differenti.

Tra i tanti stravaganti oggetti di design, uno ci ha incuriosito più di tutte: la vasca “DutchTub”… Una figata pazzesca!

La Dutch Tub è una vasca per esterni. Posizionata in montagna, campagna, giardino, parco, permette attraverso un braciere che riscalda l’acqua, di avere una vasca bollente in pieno inverno e in qualsiasi luogo. Direte giustamente voi “ma come mi porto dietro una vasca da bagno?” Bhè hanno pensato anche a questo, dotandola di carrellino con ruote che può essere attaccato all’auto, alla bicicletta, alla barchetta, etc..

Inoltre in dotazione vi danno un utilissimo wok, da posizionare sul braciere per preparare una succulenta ricetta da consumare in vasca.

Noi la compreremo prestissimo…

DUTCHTUB

  1. Papabubble (www.papabubble.com; Stalstraat 16)

Proprio di fronte al Droog Store, troverete questo fantastico negozio/laboratorio di caramelle. Papabubble nasce nel 2004 a Barcelona e poi si diffonde in tutto il mondo con store ad Amsterdam appunto, Seul, Lisbona, New York e Tokyo.

La cosa divertente e che si può assistere alla preparazione delle caramelle in diretta. Potete poi scegliere tra una vastissima gamma di caramelle diverse per colori, forme e gusti.

http://www.flickr.com/photos/8813664@N07/1168172165/
http://www.flickr.com/photos/8813664@N07/1168172165/

Superata StaalStraat, proseguiamo sulla destra, percorrendo il canale di Kloveniersburgwal, dove incontrerete diverse Houseboat, le tipiche imbarcazioni/abitazioni di Amsterdam. Magari tra qualche mese ci trasferiamo in una di queste…

houseboat Amsterdam

Percorsi circa 200 metri giriamo sulla destra in Oude Hoogstraat, passando davanti all’abitazione più piccola d’Europa, larga 2,02 m, profonda 6 m ed alta diversi piani. Le case antiche di Amsterdam sono alte e strette perché  venivano tassate in base alla grandezza della facciata. Più era stretta e meno si pagava.

the smallest house Amsterdam

Alla fine di questa strada, subito sulla destra abbiamo scovato un fantastico Bar, il Koko, dove ci siamo fermati per una pausa caffè.

  1. Koko Coffe & Design (www.ilovekoko.com; Oudezijds Achteburgwal 145)

Il Koko è un Coffe Design Bar,  dove trovare vestiti di designer di alta qualità, selezionati per la pregevolezza dei materiali utilizzati. Così mentre ci si rifà il guardaroba si può sorseggiare una tazza calda di thè o caffè.

All’interno si trovano anche pezzi di design vintage e moderno selezionati in tutta Europa, dalle sedie, ai divani, ai tavoli.

http://gretasdrawer.com/category/interiors/
http://gretasdrawer.com/category/interiors/

Proseguendo verso la piazza di Nieuwmarkt alle sue spalle troverete un altro localino molto bello e particolare il Latei.

  1. Latei (www.latei.net; Zeedijkt 143)

In questo locale si può comprare tutto quello che vedete al suo interno: lampadari, tavoli, sedie, applique. Ogni cosa è in vendita.

In stile vintage, durante il pomeriggio offre panini, apple pie, koffie verkeerd (caffè con latte) e thè. Alla sera invece potete ordinare piatti etnici, solitamente etiopi o indiani.

Carrot cake and thè @ Latei Amsterdam

Latei Amsterdam

Dal Latei decidiamo di tornare verso Waterlooplein, dove prenderemo il tram per ritornare a casa… Non prima però di essere entrati in uno dei Bruin cafè più suggestivi della zona il De Sluyswatch.

  1. De Sluyswacht (www.sluyswacht.nl; Jodenbreestraat 1)

Un edificio piccolo nero e storto. Affaccia sul canale di Oude Schans e dalla sua meravigliosa terrazzina offre una vista mozzafiato su uno dei tanti bellissimi canali di Amsterdam. Qui abbiamo deciso di provare le Bitterballen, le tipiche polpette olandesi, e di prendere una delle tipiche birre di questo bruin cafè, la Dommelsch, una birra bionda leggera e fresca come l’acqua.

bitterball @ De SluyswatchAmsterdam

De Sluyswatch Amsterdam

Se vi è piaciuta questa prima guida continuate a seguirci. Vi proporremo altri posti carini e alternativi della città dei tulipani. E se nel frattempo vi capita di venire da queste parti e avete bisogno qualche dritta, contattateci sulla nostra fan page facebook oppure all’indirizzo mail foodtripandmore@gmail.com.

Pubblicato da

Colleghi, compagni di viaggio, di esplorazioni e di vita. Lei (Silvia), foodie per vocazione, è affamata di creatività in qualsiasi forma e sempre pronta a sporcarsi le mani. Lui (Emanuele) si definisce un gourmant… passione smodata per il cibo e per il vino e per la Puglia, sua terra d’origine. Insieme, esploriamo, assaggiamo e scopriamo gli indirizzi giusti in cui mangiare (e bere!) in giro per il Mondo.

3 thoughts on “Il primo itinerario di FoodTrip ad Amsterdam: il quartiere Nieuwmarkt

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...