Il meglio di Ortinfestival raccontato da Foodtrip and More_parte seconda

No non siamo fuggiti in un’isola deserta (almeno non ancora!).  :)

Ma tra il lavoro e il trasloco nella nuova casa (ora, o almeno per il momento viviamo a Civitanova Marche) non siamo riusciti a raccontarvi tutto quello che avremo voluto.

E allora cerchiamo subito di recuperare il tempo perso, finendo di raccontarvi le nostre infinite scoperte a Ortinfestival! (Se vi siete persi la prima parte dedicata al food & beverage, leggete qui ).

A distanza di un mese esatto, ma come si dice..non è mai troppo tardi, soprattutto quando si ha tanto da dire. E noi ne abbiamo un bel pò!

Perchè a Ortinfestival non abbiamo solo mangiato e bevuto. Ma scoperto anche le ultime tendenze in fatto di Green Design.

Allestimenti, idee, progetti e prodotti innovativi della terra o ispirati dalla terra, elaborati da architetti, paesaggisti, designer, contadini visionari del nuovo millennio e vecchi e nuovi appassionati di universo green.

L’essenza di bambù

L’orto in questo caso, consiste in un bel bambuseto, per l’esattezza il primo nelle Langhe. Progetto pilota che riguarda la realizzazione dei primi bambuseti in Italia, condotti secondo metodi di agricoltura biologica. Forse non lo sapete, ma i bambuseti non sono solo belli, ma anche buoni. Dovete solo scegliere tra germogli, sottoli, creme spalmabili e tisane e magari il prossimo primo piatto che servirete ai vostri commensali sarà “farfalle ai pomodori pachino e bambù“: Soffriggete lo scalogno, aggiungete i pomodorini e i germogli di bambù sottolio, tagliati in fette sottili, tipo carpaccio. Aggiungete un pizzico di zenzero in polvere e saltate il tutto con le farfalle!

L'essenza del bambù | Foodtrip and more

For Your Information:

L’essenza dell bambù

andrea.demagistris@gmail.com

website: l’essenza del bambù

fb: l’essenza del bambù

Urbees

Progetto che si pone un gran bell’ obiettivo: aiutare le api a vivere nelle città! Già perché negli ultimi anni a causa dei cambiamenti climatici e della diffusione di un sempre maggior numero di parassiti, il loro tasso di mortalità è cresciuto spaventosamente, ponendo la comunità scientifica in allarme. Infatti se dovessimo arrivare al niente più api, non avremo più impollinazione e quindi niente più piante, animali e esseri umani! E qui entra in gioco Urbees, come ci racconta il suo fondatore Antonio: “La missione di ognuno di noi, apicoltore o no, oggi più che mai è quella di impegnarsi per aiutare le api a restare in vita. Per questo vogliamo che tutte le città del mondo con le loro scuole, parchi, hotel, case ospitino arnie urbane!” Quindi se anche voi volete aiutarle,  non vi resta che mettere un bell’arnia sul terrazzo di casa! Sì, probabilmente  la vostra vicina non ne sarà troppo felice, ma avrete fatto una gran bella azione e soprattutto dell’ottimo miele homemade, parola di chi lo ha già assaggiato!

Urbees | Foodtrip and More

For Your Information:

Urbees

T. +39 328 6684552

mail: urbees@hotmail.com

FB: Progetto Urbees

 

Hang.Oasi.Home

Un progetto che avevamo già scovato con le nostre super ricerche (leggi qui!) e che abbiamo avuto il piacere di conoscere personalmente a Ortinfestival! Piccole aiuole da muro con cui realizzare il proprio orto in una composizione di verde verticale indoor, personalizzabile e a prova di pollice verde! Un vero e proprio quadro, dal design moderno, minimale e rigorosamente made in Italy. Noi non siamo riusciti a resistere a quello con le piantine di fragole. Lo abbiamo giusto ordinato online, ma già sistemato, nella nostra nuova casa! E non appena spunteranno, ve le presenteremo! ;)

oHoH | Foodtrip and More

For Your Information

Ortisgreen S.r.l

via Patrioti 20 – 24041 Brembate (BG)

T. +39 035 19953428

info@hoh.it

web site: HOH

fb: HOH

 

Ortobrick

Un mattoncino di terra cruda e fertile, contenente semi di piante da orto, come basilico, prezzemolo, da prato o nella versione solo terra. Un semenzaio per sperimentare indoor la fase di germinazione. Se coltivato, da vita a un micro orto da curare e allevare, altrimenti rimane un puro oggetto di design, anzi di green design! Ortobrick è prodotto artigianalmente e in serie limitata da Tommaso Somancini.

ortobrick | Foodtrip and More

For Your Information

website: Tommaso Somancini

fb: Orto Green design

 

Teraplast

La vostra terrazza è triste e spoglia?Niente di meglio di un vaso o dei complementi di arredo firmati Teraplast. Tutti in polietileni e in un’ampia gamma di colori. Ma anche leggeri, resistenti, atossici e reciclabili. Noi, in quanto blogger ospiti di Ortinfestival, abbiamo ricevuto in regalo un Florence rosso: la borsa versatile, adattabile, flessibile da portare sempre con sé o da utilizzare con sottovaso per al massimo 3 vasi da 14 cm. Florence ora si trova sul balcone di casa nostra e ospita una pianta di basilico! (almeno per ora!)

TERAPALST | Foodtrip and More

For Your Information

Teraplast S.p.a

via del progresso 65, 36070 Castelgomberto (VI)

info@teraplast.com

website: Teraplast

 

Agriturismo Cascina Duc

Presidio Slow Food con ristoro e ospitalità b&b su prenotazione, agrimacelleria, gastronomia, pasta fresca e un’immensa coltivazione di lavanda. Erba officinale per eccellenza, a nostra grande sorpresa, non può essere usata solo per profumare la biancheria (avete presente quei sacchettini in stile country?!), detersivi o shampoo e chi più ne ha più ne metta. Ma si può anche mangiare! L’abbiamo assaggiata nelle loro incredibili confetture alla fragola e alla pesca, che poi ci hanno accompagnati nelle colazioni dell’ultimo mese! E grazie all’agriturismo Cascina Duc, il nostro “orto sul balcone work in progress” ha guadagnato ben due mini piantine di lavanda, che una volta cresciute potremo utilizzare a scopo alimentare per la preparazione di confetture, biscotti, torte o plumcake, ma anche risotti! Presto quindi vi aggiorneremo con nuove ricette a base di lavanda. Nel frattempo se vi trovate nei pressi di Torino, vi consigliamo di farci una salto!

countryhouse Cascia Duc | Foodtrip and More

For Your Information

 Agriturismo Cascina duc

Strada del Portone, 197 – 10093 Grugliasco (TO)

T. +39 338 6792260

website: Agriturismo Cascina Duc

fb: Agriturismo Cascina Duc

 

Miraorti | Orti a Mirafiori

Lasciamo che questo video (clicca qui) vi racconti le mille sfaccettature di questo bel progetto. A noi basta dirvi che grazie a loro, ora abbiamo la mini guida miraorti, per creare il nostro orto e che non appena avremo bisogno di fertilizzante, di attivare il compost o di difendere le nostre piantine da malattie, sappiamo a chi rivolgerci per i macerati di consolida, di ortica e di equiseto, tutti rimedi naturali, ovviamente miraorti.

miraorti | Foodtrip and More

For Your Information 

Miraorti

c/o Casa nel Parco
via Panetti 1 (ang. via Artom) 10127, Torino
T. + 39 011 6820465

Alla fine dobbiamo ammettere che rileggendo quanto scritto, oltre all’aver portato a termine l’obiettivo prefissatoci per la nostra partecipazione a Ortinfestival, cioè avere le basi per creare il nostro orto in casa, verticale e sul balcone, forse sì, abbiamo per lo più mangiato!

E il nostro zaino munito di forchetta e coltello non può che essere di nuovo pronto, per la seconda edizione di Ortinfestival!

 

Pubblicato da

Colleghi, compagni di viaggio, di esplorazioni e di vita. Lei (Silvia), foodie per vocazione, è affamata di creatività in qualsiasi forma e sempre pronta a sporcarsi le mani. Lui (Emanuele) si definisce un gourmant… passione smodata per il cibo e per il vino e per la Puglia, sua terra d’origine. Insieme, esploriamo, assaggiamo e scopriamo gli indirizzi giusti in cui mangiare (e bere!) in giro per il Mondo.

2 thoughts on “Il meglio di Ortinfestival raccontato da Foodtrip and More_parte seconda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...