Foodtrip and More al bio brunch Alce Nero perchè #civuolegusto

Metti di ricevere un invito da Alce Nero in persona per partecipare al suo bio brunch, durante il Salone del Mobile a Milano. Di arrivare ed essere accolto dal mega hashtag #pure, che già la dice lunga. Di entrare e trovare un evento dove agricoltura biologica, design e purezza la facevano da padroni, con un allestimento “fatto di natura”.

Una mostra evento ideata da Salamanca design dove abbiamo avuto il piacere di incontrare il pomodoro dell’Emilia Romagna, la pasta lavorata in Trentino, il riso della Lombardia, il miele delle Marche e l’olio della Puglia e i loro rispettivi produttori, tutti Alce Nero ovviamente.

pomodori dell'Emilia Alce Nero | Foodtrip and More

Miele delle Marche Alce Nero | Foodtrip and More

Per chi non lo sapesse “Alce Nero è il marchio di oltre mille agricoltori e apicoltori, impegnati, dagli anni 70, in Italia e nel mondo, nel produrre cibi buoni, sani, che nutrono, frutto di un’agricoltura che rispetta la terra”.

Purtroppo arrivando un po’ tardi per il brunch, siamo riusciti ad assaggiare solamente uno dei succhi al mirtillo più buoni mai provati, ovviamente Alce Nero.

Ma non vi preoccupate perché c’è dell’altro.

Vassoietto alla mano intraprendiamo il viaggio sensoriale #pure. Una libreria emozionale in legno, che sprizza purezza in ogni angolo, lato e diagonale. Tessuti, legno, materiali, suoni e cibi biologici seminati lungo il percorso, tra cui scegliere per comporre “il proprio vassoio”.

libreria emozionale Alce Nero | Foodtrip and More

Nessun logo, nè pubblicità.

Un viaggio attraverso la purezza e tra le proprie sensazioni. Questi i nostri risultati!

bio brunch Alce Nero | Foodtrip and More

bio brunch Alce Nero | Foodtrip and More

Alla fine del percorso riceviamo una bandierina, su cui scrivere la nostra emozione che l’ha avuta per la maggiore e poi aggiungerla a quella degli altri visitatori.

bio brunch Alce Nero | Foodtrip and More

E proprio mentre “piantiamo” il nostro pensiero, ci colpisce una lavagnetta a forma di piatto e ancor più il Dottor Domenico Tiso. Nutrizionista, nonché blogger (comunicareperlasalute) ci spiega di cosa si compongono il pranzo e la cena ideali e in che modo mangiarli: 50% di verdure, 30% di proteine e 20%carboidrati da divorare in quest’ordine.

la giusta alimentazione Alce Nero | Foodtrip and More

Le verdure vanno sempre mangiate per prime, masticando lentamente, sia per evitare picchi glicemici che per favorire la digestione. Tenendo bene a mente che nell’alimentazione, non ci sono regole prestabilite e che questo va preso solo come un ottimo consiglio!

Per finire in bellezza riceviamo due shopping bag con alcuni prodotti Alce Nero, per realizzare una fantastica ricetta, che presto vi presenteremo, dimostrando che #civuolegusto, nell’alimentazione ma anche nella vita!

For Your Information

web site: Alce Nero

blog: fatti di bio

facebook: Alce Nero

twitter: @alcenero

 

 

 

Pubblicato da

Colleghi, compagni di viaggio, di esplorazioni e di vita. Lei (Silvia), foodie per vocazione, è affamata di creatività in qualsiasi forma e sempre pronta a sporcarsi le mani. Lui (Emanuele) si definisce un gourmant… passione smodata per il cibo e per il vino e per la Puglia, sua terra d’origine. Insieme, esploriamo, assaggiamo e scopriamo gli indirizzi giusti in cui mangiare (e bere!) in giro per il Mondo.

One thought on “Foodtrip and More al bio brunch Alce Nero perchè #civuolegusto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...